Consolidare ed ampliare la scienza dei cittadini

Le iniziative di base relative alla scienza dei cittadini stanno sbocciando in tutto il mondo. La scienza dei cittadini ha il potenziale per portare una vasta gamma di benefici a ricercatori, cittadini, responsabili politici e società e attraverso i cicli di ricerca e innovazione (R&I). Può rendere la scienza più pertinente dal punto di vista sociale, accelerare e consentire la produzione di nuove conoscenze scientifiche, aiutare i responsabili politici a monitorare l'attuazione e la conformità normativa, aumentare la consapevolezza pubblica sulla scienza e la titolarità dell'elaborazione delle politiche e aumentare la prevalenza di politiche basate sull'evidenza.

La crescita della scienza dei cittadini porta con sé la necessità di comprenderne l'ampiezza e le conseguenze. Come viene condotta la scienza dei cittadini, chi è coinvolto e in che modo (e) e quali effetti ha sui sistemi di R & I, sugli scienziati e sui cittadini coinvolti? Quali sono i diversi incentivi e disincentivi per gli scienziati di carriera di essere coinvolti nella scienza dei cittadini? Quali sono i fattori abilitanti e le barriere della scienza dei cittadini, quali sono le buone pratiche e quali sono i suoi limiti? È anche importante identificare i benefici democratici, sociali, economici e scientifici della scienza dei cittadini. Inoltre, è necessario prendere in considerazione le profonde e profonde implicazioni sulla scienza come disciplina, professione e pratica, nonché sulla relazione della scienza con e per la società.

La Commissione ritiene che le proposte che richiedono un contributo dell'Unione europea dell'ordine di 2,5 milioni di euro consentirebbero di affrontare adeguatamente questa specifica sfida. Ciò nonostante, ciò non preclude la presentazione e la selezione di proposte che richiedono altri importi.

Tempo indicativo per la valutazione e le convenzioni di sovvenzione:
Informazioni sul risultato della valutazione (chiamata in una fase): massimo 5 mesi dalla scadenza.
Firma delle convenzioni di sovvenzione: massimo 8 mesi dalla scadenza per la presentazione.

Commenti

Il canale web è realizzato da Patrizio Pinnaro' @2018.
Le informazioni pubblicate sono state acquisite sul portale web della Commissione Europea ed elaborate per agevolare la diffusione delle opportunità disponibili.