Salute mentale nei luoghi di lavoro

Nella maggior parte dei paesi europei, le assenze dal lavoro ed il pensionamento anticipato a causa di malattie mentali sono aumentate negli ultimi anni. Condizioni di salute mentale come depressione, ansia e stress rappresentano notevoli costi finanziari per la collettività. 

Una stima a livello UE dei costi complessivi, dei costi sanitari diretti e della perdita di produttività è di oltre 450 miliardi di euro all'anno

Le proposte devono sviluppare e attuare gli interventi che un datore di lavoro / organizzazione può intraprendere per promuovere una buona salute mentale e prevenire le malattie mentali sul luogo di lavoro. 

Questi interventi possono essere di nuovo sviluppati o miglioramenti su quelli esistenti. Dovrebbero affrontare le sfide nella salute mentale sul posto di lavoro nell'UE. Gli interventi dovrebbero essere valutati in termini di esiti sanitari individuali e collettivi diretti ed indiretti e di efficacia dei costi, facilitatori dell'implementazione e ostacoli.

La Commissione ritiene che le proposte che richiedono un contributo dell'UE tra 2 e 4 milioni di euro consentirebbero di affrontare adeguatamente questa specifica sfida. Ciò nonostante, ciò non preclude la presentazione e la selezione di proposte che richiedono altri importi.

Per maggiori informazioni, attivare il servizio info uecall link.

Commenti

Il canale web è realizzato da Patrizio Pinnaro' @2018.
Le informazioni pubblicate sono state acquisite sul portale web della Commissione Europea ed elaborate per agevolare la diffusione delle opportunità disponibili.