FONDO PER LA SICUREZZA INTERNA - FRONTIERE E VISTI (ISFB)


Il Fondo per la sicurezza interna - frontiere e visti (ISFB) è un componente del Fondo per la sicurezza interna. Promuove l'attuazione della strategia di sicurezza interna, la cooperazione in materia di applicazione di leggi e la gestione delle frontiere esterne dell'Unione.
Si concentra su due obiettivi:
Visa: procedere efficaci ai visti Schengen sostenendo una politica comune in materia di visti , offrendo un'alta qualità del servizio ai richiedenti visto, assicurando la parità di trattamento dei cittadini extracomunitari e affrontando la migrazione irregolare;
Frontiere: ottenere un elevato livello di controllo delle frontiere esterne, sostenendo la gestione integrata delle frontiere, armonizzando le misure di gestione delle frontiere all'interno dell'Unione e condividendo le informazioni tra gli Stati dell'UE e con Frontex , per fermare la migrazione irregolare e garantire l'incrocio delle frontiere esterne.

Per il periodo 2014-20 sono state originariamente messe a disposizione 2,76 miliardi di euro per azioni di finanziamento dell'ISFB, di cui 264 milioni di euro mediante sovvenzioni e altre azioni dirette. In risposta alla crisi migratoria, l'allocazione complessiva dell'ISFB è stata aumentata.

Commenti

Il canale web è realizzato da Patrizio Pinnaro' @2018.
Le informazioni pubblicate sono state acquisite sul portale web della Commissione Europea ed elaborate per agevolare la diffusione delle opportunità disponibili.